Sportello didattico

Home/Sportello didattico

Corsi Attivi:

Italiano – C. Manocchio giovedì 22 febbraio  ore 15,00

Francese – F. Conte giovedì 22 febbraio ore 15,00

Italiano – S. D’Amico martedì 20 febbraio  ore 15,30

Per l’anno scolastico 2017/18 il Collegio dei Docenti del 30 novembre 2017 ha deliberato l’attivazione di uno “ sportello didattico” come modalità di recupero per gli alunni che incontrano difficoltà in una o più materie e che quindi desiderano ricevere chiarimenti su punti specifici del programma o che avvertono la necessità di affrontare, con la guida di un insegnante, micro argomenti , in vista di verifiche.

Lo sportello didattico sarà attivo a partire dall’11 gennaio 2018, fino al 30 aprile, salvo copertura finanziaria. L’attività sarà svolta dai docenti che hanno dato la loro disponibilità.

Le materie per le quali si attiva lo sportello didattico sono:

ITE: Italiano, Matematica, Inglese, Francese, Spagnolo, Informatica, Economia Aziendale.

ITCAT: Italiano, Matematica, Inglese, Topografia, Progettazione, Estimo.

IPSAS: Italiano, Inglese, Valorizzazione Attività produttive, Tecn. allevamento, Ec.Agraria, Agronomia, Chimica applicata.

La scuola ha predisposto un calendario in riferimento al quale gli alunni potranno scegliere la disciplina e prenotare gli interventi di cui hanno necessità con il docente anche se non coincidente con il docente della propria classe. Lo sportello è attivato su richiesta dello studente e la lezione avrà luogo solo in presenza di un minimo di tre studenti prenotati ,fino ad un massimo di sette.

In caso di numero inferiore o maggiore di alunni, rispetto a quelli previsti , si procederà con un recupero in classe. Gli alunni compileranno il Modulo di prenotazione che consegneranno, debitamente compilato, entro max 2 giorni precedenti l’incontro, al vicario prof.ssa Silvia D’Amico che comunicherà al docente interessato la prenotazione. La firma dei genitori attesterà di essere a conoscenza dell’attivazione dello sportello didattico e autorizzerà, preventivamente, la permanenza a scuola durante i giorni e le ore dell’intervento concordato.
Lo studente comunicherà, ogni volta, alla famiglia i suddetti impegni.
Sia il docente che l’alunno dovranno comunicare alla segreteria didattica l’eventuale assenza, con debita motivazione.
Vista l’urgenza dell’intervento, non sono consentiti rinvii per motivi personali, pertanto, in caso di assenza del docente , sarà effettuata la sostituzione con un altro docente della stessa disciplina.
L’alunno che non darà comunicazione dell’assenza non potrà più accedere allo sportello didattico.
Trattandosi di attività didattiche programmate, in orario extrascolastico, i docenti dovranno documentare gli interventi e quindi il monte ore effettuato, compilando, a fine di ogni singolo intervento, l’apposito Registro ( che sarà depositato nella stanza dei collaboratori scolastici) in ogni sua parte. Al termine degli interventi, i docenti della classe e i docenti che hanno effettuato gli stessi ( se non coincidenti) si confronteranno, al fine di accertarne l’esito.