Domenica 2 dicembre Concerto al Village Caffè letterario: Jurassic Orkestra

Home/Eventi/Domenica 2 dicembre Concerto al Village Caffè letterario: Jurassic Orkestra

Domenica 2 dicembre Concerto al Village Caffè letterario: Jurassic Orkestra

Si chiama Jurassic Orkestra la jazz band tutta molisana, nata nel 2016, che balza agli onori della cronaca perché suona solo per fini nobili, esibendosi in concerti che servono a rendere felice qualcuno, come felici, e si vede, sono questi musicisti quando imbracciano i loro strumenti.
Al comando della vetusta formazione, il maestro Pino De Vivo, sassofonista di lungo corso e insegnante presso il Laboratorio Orchestrale per Fiati delle Scuola di Musica “Thelonious Monk” di Campobasso. Ed è proprio all’interno di questa realtà che nasce la Jurassik Orkestra, che vanta ben 13 elementi:
Matteo Circelli e Luciano Poleggi alla tromba, Andrea Piacci al sassofono soprano, Michele Barbato e Gianni Di Iorio al sassofono alto, Antonio delli Veneri e Donato Barone al sassofono tenore, Antonio Griguolo al sassofono baritono, Luca di Muzio al contrabbasso, Luigi Bove al piano, Gino Piunno alla chitarra, Giovanni Buccione alla batteria, e con il supporto tecnico artistico del maestro Roberto Napoletano.
Il repertorio è quello delle grandi orchestre americane degli anni ’30-’40-’50 con pezzi che hanno fatto la storia del jazz: In the Mood, Summertime, Moonlight Serenade, Whisper Not.

Solo concerti di beneficenza e belle collaborazioni con Telethon, AIRC Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro, e Mostra Picasso in favore del reparto di neonatologia del Cardarelli di Campobasso, e poi ancora con il dottor Luciano Greco e, soprattutto florida è la collaborazione con Les Mamans D’Afrique d’afric, a favore dei bambini del villaggio di Agbanou, in Togo.

Per ogni concerto indispensabile sono la collaborazione ed il supporto di CORE Music Factory e Accademia Il Pentagramma – Bojano

Si chiama Jurassic Orkestra la jazz band tutta molisana, nata nel 2016, che balza agli onori della cronaca perché suona solo per fini nobili, esibendosi in concerti che servono a rendere felice qualcuno, come felici, e si vede, sono questi musicisti quando imbracciano i loro strumenti.
Al comando della vetusta formazione, il maestro Pino De Vivo, sassofonista di lungo corso e insegnante presso il Laboratorio Orchestrale per Fiati delle Scuola di Musica “Thelonious Monk” di Campobasso. Ed è proprio all’interno di questa realtà che nasce la Jurassik Orkestra, che vanta ben 13 elementi:
Matteo Circelli e Luciano Poleggi alla tromba, Andrea Piacci al sassofono soprano, Michele Barbato e Gianni Di Iorio al sassofono alto, Antonio delli Veneri e Donato Barone al sassofono tenore, Antonio Griguolo al sassofono baritono, Luca di Muzio al contrabbasso, Luigi Bove al piano, Gino Piunno alla chitarra, Giovanni Buccione alla batteria, e con il supporto tecnico artistico del maestro Roberto Napoletano.
Il repertorio è quello delle grandi orchestre americane degli anni ’30-’40-’50 con pezzi che hanno fatto la storia del jazz: In the Mood, Summertime, Moonlight Serenade, Whisper Not.

Solo concerti di beneficenza e belle collaborazioni con Telethon, AIRC Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro, e Mostra Picasso in favore del reparto di neonatologia del Cardarelli di Campobasso, e poi ancora con il dottor Luciano Greco e, soprattutto florida è la collaborazione con Les Mamans D’Afriqued’afric, a favore dei bambini del villaggio di Agbanou, in Togo.

Per ogni concerto indispensabile sono la collaborazione ed il supporto di CORE Music Factory e Accademia Il Pentagramma – Bojano

30 novembre 2018|Eventi|